di

A poche settimane all'avvento di Xbox Series X e S, Microsoft lancia l'applicazione Xbox Family Settings per facilitare la gestione dei filtri sui contenuti sensibili e le impostazioni del controllo genitori sui dispositivi Xbox accessibili in famiglia.

L'azienda americana illustra nel dettaglio tutte le funzioni della nuova app scaricabile gratuitamente su Google Play e App Store con un video esplicativo. Il primo passaggio da compiere per poter attivare questo genere di filtri, spiega Microsoft, è quello di assicurarsi che ogni bambino in famiglia abbia un account non impostato su "Adulto".

I parametri configurabili dall'app sono diversi e spaziano dall'aggiunta di familiari all'account per giocare insieme all'impostazione del limite nel tempo di utilizzo della console, passando per le restrizioni sui contenuti specifici come quelli presenti nel Negozio di Minecraft.

L'applicazione comprende anche uno strumento per monitorare le attività degli utenti associati a un account bambino per Xbox One e, dal 10 novembre, Xbox Series X e Series S: lo strumento in questione genera dei rapporti analizzando le attività giornaliere e settimanali dei propri figli. Sempre tramite l'app è possibile abilitare dei filtri avanzati per i contenuti in base all'età di ogni bambino che possiede un account in famiglia: in questo modo, si può ad esempio impostare l'account di un minore di 8 anni affinché possa accedere solo ed esclusivamente ai giochi con classificazione E.

Quanto è interessante?
6