di

Xbox One X è una console progettata appositamente per il 4K. I giochi sono stupendi a quella risoluzione, ed invogliano più che mai i giocatori a condividere con il resto della comunità i momenti salienti delle proprie partite.

La nuova console di Microsoft mette a disposizione due modi per registrare materiale video: è possibile utilizzare la memoria interna oppure un supporto esterno. Scegliendo la prima opzione sarete anche in grado di modificare e condividere il video direttamente dalla console, ma sarete limitati a una durata massima di 2 minuti. Non solo, il video sarà visibile in 4K esclusivamente dalla vostra Xbox One X e una volta condiviso verrà downscalato a 1080p.

Se volete condividere i vostri momenti di gioco preferiti esattamente come li avete vissuti - in 4K - allora dovrete optare per un supporto esterno come un hard disk o una pennetta USB abbastanza capiente. In questo modo il tempo di registrazione massimo sarà esteso ad un'ora, una durata decisamente più consona, e il video potrà essere esportato su un PC dove potrete farne ciò che volete. Sarà ancora possibile guardarlo dalla console come un filmato qualsiasi, ma in questo caso non sarà possibile utilizzare le funzionalità di video editing e condivisione messe a disposizione da Xbox One X.

A voi la scelta! Xbox One X è disponibile all'acquisto a partire da oggi al prezzo di 499 euro. Nell'attesa, vi consigliamo di leggere la nostra approfondita recensione di Xbox One X e di guardare i nostri scatti e video della console.

Quanto è interessante?
6