E3 2018

Xbox Scarlet: con la prossima console Microsoft punta a migliorare il framerate dei giochi

di

Durante la ricchissima conferenza di Microsoft all'E3 2018, Phil Spencer ha confermato che la compagnia di Redmond è già al lavoro sulla prossima console Xbox. Secondo un insider il suo nome in codice è Scarlet.

I dettagli al riguardo sono decisamente esigui, dopotutto passerà molto altro tempo prima che arrivi sul mercato, ma il boss di Xbox ha comunque svelato su cosa si sta concentrando lo sviluppo: il miglioramento del framerate dei giochi.

"Siamo molto aperti su un bel po' di cose... qualcosa lo stiamo già facendo adesso con Xbox One, abbiamo introdotto il supporto al refresh rate variabile [FreeSync, ndr] e aggiunto il supporto al frame rate elevato [120hz, ndr]. Credo che il framerate sia un campo nel quale le console possono fare di più. Se guardi al bilanciamento tra CPU e GPU nelle console odierne, ti rendi conto che non funziona bene come su PC".

Non è un segreto che il "punto debole" delle attuali console sia la CPU (anche sulla più potente in circolazione, Xbox One X), che spesso costringe gli sviluppatori a bloccare il framerate a 30fps, specialmente nei giochi open world. A giudicare dalle parole di Spencer, gli ingegneri di Microsoft stanno lavorando proprio su quest'aspetto in vista del lancio della prossima console. Voi cosa ne pensate al riguardo?

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
21

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!