Xbox Scorpio: un leak rivela nuovi dettagli sulla GPU, ESRAM e altre specifiche

di

Digital Foundry è apparentemente entrata in possesso di un 'libro bianco' (un documento ufficiale) di Microsoft, grazie al quale è venuta a conoscenza di numerosi nuovi dettagli su Xbox Scorpio e sulle specifiche tecniche della console che arriverà sul mercato entro fine anno.

Innanzitutto, sembrerebbe che la ESRAM, così come accade su PC, non farà parte dell'hardware della console. "La ESRAM rimane essenziale per ottenere alte performance su Xbox One e Xbox One S. Comunque, Project Scorpio non si avvarrà della ESRAM, perché gli sviluppatori non possono creare una SKU (Stock Keeping Unit) esclusiva di Scorpio".

Il documento ci dice di più anche sulla GPU di Scorpio, confermandone la velocità di calcolo già anticipata all'E3 2016. "I sei TeraFLOPS della GPU sono ancora una volta confermati: si tratta di una potenza 4.5 volte superiore rispetto a quella di Xbox One. Confermata anche che la cache L2 sarà quattro volte più grande - un nuovo dettaglio che non ci dice molto, tranne che la GPU di Scorpio è moderna almeno quanto la linea Polaris di AMD. Basandoci sulle conversazioni avute con Mark Cerny su PS4 Pro, possiamo assumere che anche Microsoft potrà personalizzare il core della GPU di Scorpio, con l'accesso alle feature Radeon di AMD fino - se non oltre - all'architettura Vega". Come precisato da GamingBolt, Digital Foundry suppone che la console monterà 12GB di RAM GDDR5, e che la CPU non sarà di ultima generazione, finendo per fare da collo di bottiglia dell'hardware, similmente a quanto accade con PS4 Pro. Questi ultimi dettagli non sono però espliciti nel testo, ma solo speculazioni di Digital Foundry.

Infine, il documento fornisce anche quelle che saranno le linee guida per gli sviluppatori quando potranno mettere le mani sulla potentissima console di Microsoft. "Sappiamo che gli sviluppatori potrebbero non voler utilizzare tutta la potenza della GPU per la risoluzione, e noi non lo richiediamo. Per realizzare il miglior gioco possibile, si dovrà utilizzare inevitabilmente la potenza della GPU anche per altri aspetti, come la definizione delle ombre, riflessi, filtri delle texture, e frame-rate più alti".

I dati emersi sembrano risalenti a poco dopo l'E3 2016, quindi molto potrebbe essere cambiato da quella data. Vi invitiamo dunque ad attendere che sia Microsoft a svelare ufficialmente tutte le specifiche tecniche di Project Scorpio.

Quanto è interessante?
0