Xbox Series S e specifiche tecniche: le reazioni degli sviluppatori

Xbox Series S e specifiche tecniche: le reazioni degli sviluppatori
di

Sono molti gli sviluppatori che hanno commentato l'annuncio di Xbox Series S, chi con toni positivi e chi dichiarandosi preoccupato per le eventuali difficoltà nel gestire e ottimizzare i giochi per tutte le console della famiglia Xbox.

Sasan Sepehr di Remedy è stato tra i primi a diffondere pubblicamente queste perplessità, al colo si sono poi aggiunti anche sviluppatori e produttori di studi. Tra questi, Billy Khan (DOOM e DOOM Eternal) che vede nella minor quantità di RAM a disposizione di Xbox Series S (8 GB contro i 16 GB di Series X) un problema per l'ottimizzazione, parere condiviso anche da David Mickner di Infinity Ward, che parla del possibile rischio "collo di bottiglia" per Xbox Series X.

Ancora Remedy, con Thomas Puha che vede in realtà Series S come "una sfida entusiasmante da superare, sarà necessario riuscire ad equilibrare al meglio ogni aspetto tecnico" mentre Robert Bowling afferma che gli sviluppatori multipiattaforma non dovrebbero riscontrare problemi, essendo abituati a lavorare su una moltitudine di architetture diverse. Dello stesso avviso sono altri developer e producer di studi indipendenti che affermano di aspettarsi "problemi limitati" essendo abituati a lavorare su più hardware nello stesso momento.

Richard Leadbetter di Digital Foundry ha parlato dell'ottimizzazione dei giochi Xbox Series X e Series S in un recente video, affermando come tutto dipenderà ovviamente dalla bravura degli sviluppatori e dalla natura degli investimenti tecnici effettuati dai singoli studi. Sulla lunga distanza però potrebbe diventare impegnativo riuscire a gestire una moltitudine di piattaforme della stessa famiglia, con i giochi che dovranno girare su Xbox One e Xbox One S, Xbox One X, Xbox Series X e Series S.

FONTE: ResetERA
Quanto è interessante?
5
Xbox Series S e specifiche tecniche: le reazioni degli sviluppatori