XBOX Series

Xbox Series S: la console economica di Microsoft sotto la lente della nostra recensione

di

Xbox Series S è la "sorellina minore" di Xbox Series X, una console più economica e meno potente, una porta di ingresso entry level verso la prossima generazione di piattaforme videoludiche casalinghe.

A pochi giorni dall'ingresso sul mercato, siamo perciò andati ad analizzarne nel dettaglio tutte le caratteristiche tra design, architettura, funzionalità e servizi, con potenzialità e limitazioni parametrate al prezzo che ricordiamo essere di "soli" 299 euro.

Al lancio, Xbox Series S promette di offrire un'esperienza ludica al pari di Series X, eccezion fatta per il diverso target di risoluzione: la nextgen "economica" della casa di Redmond guarda infatti a coloro che si accontentano del Full-HD non possedendo una TV 4K e a chi, magari, desidera affiancare a PS4, PS5 o Nintendo Switch una vera e propria Game Pass Machine che consenta l'accesso a questo eccelso servizio in abbonamento.

Al netto delle limitazioni di cui sopra, Series S non tradisce affatto la sua natura nextgen e la esplicita con uno startup immediato, dei tempi di caricamento fulminei e a una dashboard estremamente responsiva. Peccato solo per per la retrocompatibilità imbrigliata dalla risoluzione e dal ridotto spazio di archiviazione.

Un'idea più chiara sull'operazione commerciale portata avanti da Microsoft, ad ogni modo, la avremo solo all'uscita di quei titoli che sapranno sfruttare l'architettura hardware di Xbox Series X ed S: solo allora, infatti, capiremo davvero quali sono le potenzialità di questa macchina entry level. Nel frattempo, vi lasciamo in compagnia della nostra recensione di Xbox Series S curata da Francesco Fossetti.

Quanto è interessante?
7