Xbox Series S ha la stessa CPU di Series X, è più veloce di quella di PS5

Xbox Series S ha la stessa CPU di Series X, è più veloce di quella di PS5
di

Sono stati due giorni davvero intensi per Microsoft e tutti i suoi giocatori. Dopo un leak che ha sconvolto i piani del dipartimento marketing, la casa di Redmond è corsa ai ripari dapprima annunciando Xbox Series S, e poi svelandone il prezzo (299 euro), le specifiche tecniche e la data di lancio (10 novembre 2020, la stessa di Xbox Series X).

L'obiettivo della "piccolina" della casa è chiaro: affiancare Xbox Series X in modo da rappresentare una via d'accesso economica alla prossima generazione di console. Nonostante la differente collocazione nel mercato, le specifiche tecniche di Xbox Series S dimostrano che avremo a che fare con un hardware next-gen a tutti gli effetti. La GPU è meno potente e l'SSD meno capiente, ma Microsoft ha confermato che sotto al cofano monta la stessa identica CPU di Xbox Series X, una AMD 8x Zen 2 Cores, ma con una frequenza minore.

  • La CPU di Xbox Series X gira a 3,8 GHz, oppure a 3,6 GHz con il Simultaneous Multithreading (SMT);
  • La CPU di Xbox Series S gira invece 3,6 GHz (3,4 GHz con SMT).

Da questi dati si evince anche un'altra cosa: la CPU Di Xbox Series S è capace di operare ad una frequenza maggiore di 0,1 GHz rispetto alla CPU montata da PS5, anch'essa una 8x Zen 2 Cores (con supporto alla Variable Frequency), che tuttavia non è in grado di superare i 3,5 GHz. Specifichiamo, in ogni caso, che la macchina di Sony supererà Xbox Series S in quanto a potenza grafica.

Quelli esposti fino ad ora, ovviamente, sono meri numeri. La reale efficacia delle CPU delle console di prossima generazione potrà essere appurata solamente sul campo, per cui rimandiamo qualsiasi tipo di giudizio alle analisi tecniche che sicuramente fioccheranno dopo il lancio.

Quanto è interessante?
13