Xbox Series S limiterà la grafica dei giochi nextgen? Ne parla David Cage di Quantic Dream

Xbox Series S limiterà la grafica dei giochi nextgen? Ne parla David Cage di Quantic Dream
di

Intervistato dalla redazione di WCCFtech, il fondatore e CEO di Quantic Dream, David Cage, ha ammesso di nutrire dei dubbi sulla strategia nextgen perseguita da Microsoft con il lancio di due console che, come Xbox Series X ed S, avranno una potenza computazionale molto diversa pur vantando la medesima architettura.

Nel corso dell'intervista, l'uomo a capo della software house indipendente che ha dato alla luce Heavy Rain, Beyond Due Anime e Detroit Become Human ha discusso dell'argomento e spiegato che "molti sviluppatori preferiscono le console ai PC proprio perchè su console devi avere a che fare con un solo hardware, mentre su PC hai così tante configurazioni, schede grafiche, driver e controller da considerare e che contribuiscono a rendere lo sviluppo molto più complesso".

"Quando un produttore offre due console con specifiche diverse, c'è una forte possibilità che la maggior parte degli sviluppatori si concentri sulla versione di fascia bassa per evitare di dover creare due versioni diverse", prosegue poi il boss di Quantic Dream prima di aggiungere che "confesso che non sono proprio un grande fan della situazione che si è venuta a creare. Penso che genererà una forte confusione per gli sviluppatori, ma anche per i giocatori. Certo, capisco le ragioni commerciali alla base di questa scelta, ma penso che la scelta che ha determinato questa situazione sia discutibile".

Nel maggio di quest'anno, i rappresentanti dell'azienda fondata da Cage hanno confermato che Quantic Dream lavora su PS5 e Xbox Series X (oltreché su PC) a progetti nextgen non ancora annunciati. Non è un caso, quindi, se lo stesso David Cage conclude il suo intervento sottolineando come "siamo determinati a ottimizzare i nostri titoli su ciascuna piattaforma mentre sviluppiamo i nostri engine e la nostra tecnologia. Essendo ora una software house rivolta all'utenza PC, stiamo implementando funzionalità scalabili basate sulle potenzialità di ogni piattaforma, e questo è molto utile per sfruttare il meglio che avrà da offrire ogni hardware".

FONTE: WCCFtech
Quanto è interessante?
13