Xbox Series S: niente modalità Xbox One X Enhanced per i giochi retrocompatibili?

Xbox Series S: niente modalità Xbox One X Enhanced per i giochi retrocompatibili?
di

Stando all'analisi di Digital Foundry su Xbox Series S, l'hardware della nuova console nextgen di Microsoft potrebbe non essere sufficiente a garantire il pieno supporto alla modalità Xbox One X Enhanced per i giochi retrocompatibili.

Riflettendo sulle potenzialità della nuova arrivata nella famiglia di piattaforme nextgen della casa di Redmond, John Linneman di DF evidenzia infatti uno dei possibili "punti deboli" dell'architettura di Xbox Series S, ovvero la differenza tra gli 8 GB di RAM "veloce" equipaggiati su Series S e i 9 GB di RAM disponibili sull'attuale Xbox One X.

Pur con tutte le migliorie grafiche e prestazionali garantite dalla CPU superiore a quella di PS5, a una GPU basata su architettura RDNA 2 e all'SSD customizzato, stando al massimo esponente del collettivo di Digital Foundry è proprio quel singolo GB di scarto tra Series S e One X a poter rendere difficoltoso il supporto alle funzioni Xbox One X Enhanced.

Anche nella peggiore delle ipotesi, ossia quella della totale assenza delle migliorie grafiche della modalità Xbox One X Enhanced, Xbox Series S sarà comunque in grado di offrire, tramite retrocompatibilità, delle prestazioni nettamente superiori a quelle di Xbox One S: nè è convinto lo stesso Linneman quando afferma che "potrebbe rendersi necessario eseguire su Series S i giochi retrocompatibili in 'modalità Xbox One S', ma poiché la sua GPU e la sua architettura la rendono molto più potente di One S, e sappiamo che quella potenza sarà accessibile anche nei titoli delle passate generazioni, allora Microsoft potrebbe essere ancora in grado di risolvere gli eventuali problemi di prestazioni".

Come giustamente sottolineato da Linneman, d'altronde, "in quei giochi dove Xbox One S fatica maggiormente, ad esempio applicando in maniera aggressiva la risoluzione dinamica o portando a dei cali evidenti di framerate, presumibilmente su Xbox Series S tutto ciò dovrebbe funzionare in modo notevolmente più fluido e performante".

Sulle pagine di Everyeye.it trovate un approfondimento su dubbi e potenzialità di Xbox Series X, la console nextgen economica che sarà disponibile in Italia dal 10 novembre a 299 euro. Sempre per il 10 novembre è prevista anche la commercializzazione di Xbox Series X, ma ad un prezzo di 499 euro.

FONTE: WCCFtech
Quanto è interessante?
8