Xbox Series S: l'ottimizzazione preoccupa il Technical Producer di Remedy

Xbox Series S: l'ottimizzazione preoccupa il Technical Producer di Remedy
di

Nel riallacciarsi all'annuncio di data e prezzo di Xbox Series X e S, il Technical Producer di Remedy, Sasan Sepehr, si è detto entusiasta della strategia commerciale di Microsoft ma non ha nascosto la sua preoccupazione per il lavoro richiesto nell'ottimizzazione dei giochi nextgen.

Con un messaggio pubblicato sul suo profilo Twitter ufficiale, il produttore della software house finlandese di Control e Alan Wake ha offerto un suo parere sulla console "entry level" della prossima famiglia di piattaforme Xbox e specificato che "da consumatore, la adoro! Ma da Technical Producer, ci vedo dei problemi!".

Le dichiarazioni condivise sui social dal rappresentante di Remedy hanno spinto molti appassionati a chiedere un chiarimento che, naturalmente, non è tardato ad arrivare: sempre dal suo profilo Twitter, Sepehr ha spiegato che tali preoccupazioni deriverebbero dai problemi di ottimizzazione dei giochi da fruire su Xbox Series X ed S.

Pur condividendo la medesima architettura hardware, in effetti, le due console nextgen della casa di Redmond avranno delle caratteristiche tecniche diverse che, in linea puramente teorica, dovrebbero obbligare gli sviluppatori a un lavoro supplementare per garantire un'esperienza analoga tra i due sistemi, seppur con tutte le differenze del caso tra risoluzione, framerate e parametri grafici. E voi, cosa ne pensate al riguardo? Ritenete che il supporto a Xbox Series S possa in qualche modo comportare dei problemi nello sviluppo dei giochi nextgen su Series X? Fatecelo sapere con un commento.

Quanto è interessante?
12