Xbox Series S è più potente di One X? È complicato!

Xbox Series S è più potente di One X? È complicato!
di

La conferma dell'impossibilità da parte di Xbox Series S di far girare i giochi in modalità Xbox One X Enhanced ha generato, comprensibilmente, un po' di confusione nella comunità di giocatori.

L'architettura che monta sotto al cofano la rende una console di prossima generazione a tutti gli effetti, eppure Xbox Series S non sarà in grado di far girare le versioni migliorate dei giochi per Xbox One X poiché, tra le altre cose, monta una quantitativo di memoria RAM inferiore a quello offerto dalla console premium di attuale generazione. Xbox Series S, in ogni caso, farà girare i giochi pensati per Xbox One S con un filtro delle texture migliorato, un framerate più elevato e più stabile, tempi di caricamento più rapidi e HDR.

Una domanda, quindi, sorge spontanea: quale delle due è più potente, Xbox Series S o Xbox One X? La risposta è complicata, e nella migliore delle ipotesi può essere riassunta con un "Sì e no". Una mano ce la può dare Tom Warren di The Verge, che ha fornito un'anticipazione su una comparativa che sta preparando in questi giorni.

Warren spiega che Xbox One X punta al 4K (2160p), ma lo fa senza un SSD e con una CPU di "livello laptop", non particolarmente performante. La sua scheda grafica eroga 6 TFLOPs di potenza, "ma sono molto diversi" dai 4 TFLOPs RDNA2 di Xbox Series S. Quest'ultima punta alla risoluzione 1440p, con un SSD e una CPU di livello desktop. Il messaggio che deve passare è: non mettete a confronto i 6 TFLOPs della vecchia architettura con i 4 TFLOPs della nuova. Ciò che importa è "come Xbox Series S punta ad offrire 1440p a 120fps".

Warren continua: "Ciò che Microsoft ha fatto con Xbox One X è stipare una GPU molto potente in un sistema che non era progettato per essa. È come comprimere una GTX 1070 in un laptop, qualsiasi cosa funge da collo di bottiglia. Puntava al 4K, ma quei core della GPU Jaguar si sovraccaricavano. Gli sviluppatori non sono riusciti ad aumentare il framerate in molti giochi a causa del collo di bottiglia della CPU (è il caso di Destiny 2). Microsoft ha finalmente capito che la risoluzione non è tutto, il framerate lo è. Quindi ha messo a punto due opzioni: Xbox Series S per 1440p@120fps e Xbox Series X per 4K@120fps".

La questione, quindi, potrebbe essere più semplice di quanto non appaia. Xbox Series S è pensata per offrire un'esperienza di prossima generazione a 1440p con un framerate elevato a basso costo. Jez Corden di WindowsCentral, dal canto suo, descrive la console come un "sistema complessivamente più bilanciato, progettato per uno specifico segmento di mercato che non possiede una televisione 4K o che privilegia il framerate alla risoluzione, e che quindi non vuole pagare soldi extra per essa".

In generale, una buona linea da seguire potrebbe essere questa, secondo Corden:

  • Se possedete una Xbox One S e un televisore 1080p, potreste essere felici di effettuare l'upgrade a Xbox Series S;
  • Se possedete una Xbox One X e un televisore 4K, Xbox Series X potrebbe essere più indicata;

Segnaliamo, infine, che Microsoft ha confermato che tutti i giochi che verranno ottimizzati per Xbox Series X, saranno ottimizzati anche per Xbox Series S. Quindi, è possibile che questi specifici titoli gireranno anche meglio di quanto fanno attualmente su Xbox One X in versione enhanced, poiché verranno riadattati per beneficiare di un'architettura più bilanciata e soprattutto più recente. Insomma, è tutto da vedere.

Quanto è interessante?
22