XBOX Series

Xbox Series S e i videogiochi futuri: la GPU potrebbe essere un problema, per 4A Games

Xbox Series S e i videogiochi futuri: la GPU potrebbe essere un problema, per 4A Games
di

Dopo aver fornito degli interessanti spunti di riflessione sulle potenzialità Ray Tracing di PS5 e Xbox Series X/S, su il CTO di 4A Games, Oleksandr Shyshkovtsov, ha discusso delle potenzialità di Series S indicando nella GPU il suo possibile "fattore limitante" nello sviluppo dei giochi futuri.

Ai microfoni di WCCFtech, il Chief Technical Officer della software house ucraina che ha annunciato Metro Exodus Enhanced Edition è entrato nel merito delle specifiche hardware di Xbox Series S e, analizzandone le singole componenti, ha spiegato come "la velocità e il quantitativo di memoria RAM di cui si può disporre non sono un problema per noi, attualmente, ma le prestazioni della GPU potrebbero presentare delle sfide aggiuntive nello sviluppo dei titoli futuri. Il nostro sistema di rendering attuale è progettato per un'elevata risoluzione spaziale e temporale (leggasi: 4K e 60fps)".

Secondo quanto riferito dall'esponente del team tecnico di 4A Games, quindi, la GPU di Xbox Series S potrebbe rappresentare dei problemi nello sviluppo dei videogiochi espressamente progettati per l'attuale generazione di piattaforme casalinghe: "L'abbandono di uno qualsiasi di questi fattori, tra risoluzione spaziale o temporale, ridurrebbe le prestazioni del sistema di rendering che utilizziamo attualmente. Abbiamo già trovato una soluzione che rappresenta un compromesso tra queste due necessità, ma non ne sono ancora pienamente soddisfatto".

Nei giorni scorsi, sul tema è intervenuto anche Edmund McMillen: per il papà di Super Meat Boy, Xbox Series S invecchierà come PS5 e Xbox Series X poiché, a suo dire, il target dei 1080p/1440p e 60fps della "console next gen economica" di Microsoft è adatto alle sue specifiche tecniche.

FONTE: WCCFtech
Quanto è interessante?
7