di

Nel lungo post appena pubblicato sul sito ufficiale Microsoft da Phil Spencer non sono state svelate ufficialmente le sole caratteristiche tecniche di Xbox Series X, ma anche delle caratteristiche fondamentali riguardanti i servizi offerti nel corso della prossima generazione.

Innanzitutto il Game Pass continuerà ad essere il servizio di sempre e non sono previsti cambiamenti drastici con il lancio della nuova macchina. Microsoft promette infatti l'arrivo dei titoli first party sin dal lancio nel catalogo del servizio e, di conseguenza, chiunque disponga di un abbonamento potrà giocare Halo Infinite su Xbox Series X senza costi aggiuntivi. Nessun accenno invece per quanto riguarda i giochi third party, non sappiamo quindi se inizialmente questi non saranno disponibili su Game Pass, restiamo in attesa di chiarimenti.

Da non sottovalutare è anche l'annuncio dello Smart Delivery, una particolare funzionalità che farà la gioia di chiunque faccia parte dell'ecosistema Xbox. È ormai ufficiale che l'acquisto di un videogioco qualsiasi in versione digitale effettuato sul Microsoft Store vi permetterà di utilizzare quel prodotto su qualsiasi console facente parte della famiglia Xbox. Se ad esempio doveste decidere di acquistare Halo Infinite al lancio e giocarci su Xbox One, potrete in un secondo momento passare a Series X e continuare a giocare senza dover acquistare nuovamente il gioco, il tutto ovviamente con assets corretti in base alla console in possesso. Nel post non vengono citati i giochi di terze parti ma pochi minuti dopo CD Projekt RED ha annunciato che Cyberpunk 2077 uscirà anche su Xbox Series X con supporto Smart Delivery.

Quanto è interessante?
23