Xbox Series X, memoria GDDR6 divisa tra ottimale e standard: priorità ai giochi

Xbox Series X, memoria GDDR6 divisa tra ottimale e standard: priorità ai giochi
di

È un momento decisamente brioso per i giocatori ansiosi di poter apprendere quanti più dettagli possibili su quelle che saranno le console di prossima generazione.

Nell'arco di quarantotto ore, sia Microsoft sia Sony hanno infatti improvvisamente alzato il sipario su molti aspetti dei propri nuovi hardware. In particolare, la divulgazione di nuove informazioni ha interessato principalmente gli aspetti strettamente tecnici delle architetture di PlayStation 5 e Xbox Series X. In merito a quest'ultima, è stato evidenziato un dettaglio alquanto interessante sul sistema di gestione della nuova memoria GDDR6.

Le performance di quest'ultima saranno infatti gestite in maniera asimmetrica, con 10 GB di memoria fisica che viaggeranno su una banda passante di 560 GB/s, e 6 GB su una banda di 336 GB/s. La prima sub-memoria viene definita "ottimale", mentre la seconda come "standard". Questo approccio consentirà all'hardware di dedicare ben 13,5 GB alla gestione dei giochi in azione su Xbox Series X. Solamente 2,5 GB dell'area standard saranno invece operativi nella gestione di funzioni di background e di funzionamento del sistema operativo. Una scelta di architettura che sarà sicuramente interessante vedere in azione.

Per tutti i dettagli sul nuovo hardware verdecrociato, ci rimandiamo ad un ricco video dedicato alla potenza di Xbox Series X, in cui la Redazione di Everyeye illustra nel dettaglio le nuove informazioni disponibili. In chiusura, segnaliamo che è stata recentemente diffusa per errore una data di uscita di Xbox Series X.

FONTE: Gamingbolt
Quanto è interessante?
12