Xbox Series X: Phil Spencer torna sulle esclusive, 'la scelta spetterà agli sviluppatori'

Xbox Series X: Phil Spencer torna sulle esclusive, 'la scelta spetterà agli sviluppatori'
di

Ad una settimana da Xbox Games Showcase, Phil Spencer è tornato a parlare dell'approccio di Microsoft per le esclusive Xbox Series X, sottolineando che sebbene la strategia preveda di dare continuità alla generazione attuale per i prossimi due anni, verrà data libertà di scelta agli sviluppatori.

Microsoft infatti ha sempre dichiarato che nei primi due anni di vita della next-gen tutti i giochi per Xbox Series X usciranno anche sulle console attuali. La preoccupazione dei fan è che questo approccio cross-gen possa limitare lo sviluppo dei giochi, con gli sviluppatori costretti ad adattare le proprie creazioni ad un hardware non più all'altezza. Tuttavia Phil Spencer, in una recente intervista con GameStar, ha voluto sottolineare che spetterà ai singoli sviluppatori decidere se rendere il proprio gioco cross-gen o esclusivamente indirizzato alla prossima generazione.

Spencer ha infatti dichiarato: "Quello che vedrete il 23 è che stiamo dando ai nostri studi la massima libertà creativa per costruire i giochi che immaginano. Come sapete, negli ultimi anni abbiamo aggiunto molti studi agli Xbox Game Studios, fornendo loro stabilità finanziaria, libertà creativa e possibilità di sviluppare ciò che vogliono e i nostri sviluppatori vogliono creare giochi che raggiungano il più largo pubblico possibile. Quindi, penso a quando senti parlare Matt Booty di questo o i nostri sviluppatori, ti diranno che abbiamo una visione per ogni gioco e la nostra visione parte dal giocatore, non dal dispositivo. Se uno sviluppatore viene da noi e dice - No, voglio solo concentrarmi sulla next-gen - saremo completamenti aperti e favorevoli a che ciò avvenga. Se al contrario uno sviluppatore vuole raggiungere più pubblico su più piattaforme, saremo favorevoli anche a questo".

Insomma, sebbene Microsoft punti al supporto prolungato anche per le attuali console, la decisione sull'esclusività next-gen di un titolo spetterà comunque agli sviluppatori. I primi esempi di esclusive rivolte a Xbox Series X sono infatti The Medium e Scorn ma in futuro potrebbero arrivarne altre.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
12