di

Ad appena un giorno dall'ultima volta, Phil Spencer, capo della divisione gaming di Microsoft, è tornato a rivolgersi ai microfoni di IGN per parlare di Xbox Series X, console di prossima generazione in arrivo alla fine di quest'anno.

Durante la chiacchierata Spencer ha affrontato nuovamente l'argomento del prezzo di lancio della console, che risulta essere ancora ignoto al grande pubblico. Damon Hatfield e Ryan McCaffrey hanno portato all'attenzione di Spencer un sondaggio rivolto alla community, al quale hanno risposto oltre 43 mila utenti. Il 43,8 % delle persone ha indicato la fascia di prezzo 400 $ - 500 $ come la propria preferita. Preso atto dei dati, Spencer ha affermato che anche Microsoft ha effettuato diverse ricerche tra i clienti in merito, rendendosi conto che la fascia di prezzo più adatta al mercato sembra essere proprio quella.

La casa di Redmond, nonostante abbia già stabilito internamente un prezzo indicativo, non ha ancora annunciato quello ufficiale. Questo perché rappresenta una fattore critico per il successo di una console, e l'attuale precarietà dell'economia provocata dall'emergenza Coronavirus (che potrebbe sfociare in una crisi simile a quella del 2008) non rende la decisione semplice. Spencer fa notare che il gaming è un bene di lusso, ed è ben conscio che molte famiglie devono pensare a prendersi cura di sé stesse, prima di investire il proprio denaro nell'acquisto di una console. Per questo motivo, Microsoft sta monitorando la situazione in maniera attenta giorno per giorno, e allo stesso tempo sta lavorando per proporre un prezzo adatto ai tempi che corrono.

Quanto è interessante?
11