di

Di ritorno dall'analisi sul problematico framerate di Battlefield 2042, il collettivo di Digital Foundry guarda in direzione delle console Microsoft per mettere alla prova l'ultima iterazione del sistema FPS Boost di Xbox Series X/S, soffermandosi sulla retrocompatibilità avanzata dei giochi Xbox 360.

Il celebre team di "analisti tecnoludici" ha approfittato dell'arrivo di oltre 70 giochi retrocompatibili su Xbox Series X/S per scoprire fino a che punto i progettisti di Microsoft sono riusciti a spingere il sistema FPS Boost.

Il video confezionato da DF testimonia l'eccezionale risultato ottenuto dalla casa di Redmond nella gestione della retrocompatibilità avanzata di giochi Xbox 360 come Sonic Generations, Sonic Unleashed, Sonic & All-Star Racers Transformed, Fallout 3, Gears of War 3 e Assassin's Creed. Nell'esporre i risultati della propria analisi, i ragazzi di Digital Foundry guardano con entusiasmo a questa tecnologia in ragione del sensibile aumento del framerate e della risoluzione sperimentato nei giochi X360 supportati.

Per un ulteriore approfondimento sul tema, vi ricordiamo che sulle pagine di Everyeye.it potete leggere il nostro speciale su cos'è e come funziona FPS Boost di Xbox Series X/S, con una puntuale disamina a firma di Riccardo Arioli Ruelli sulle potenzialità e sugli indubbi benefici offerti da questa tecnologia legata alla Xbox Velocity Architecture.

Quanto è interessante?
8