Xbox Series X e S: Keighley svela il piano di Microsoft per evitare il caos dei preordini

Xbox Series X e S: Keighley svela il piano di Microsoft per evitare il caos dei preordini
di

Il noto giornalista e presentatore videoludico Geoff Keighley condivide un interessante retroscena sulla strategia che, a suo dire, avrebbe deciso di attuare Microsoft nell'organizzare a livello globale la delicata fase dei preordini di Xbox Series X e S.

Nel condividere sui social la comunicazione ufficiale della casa di Redmond legata all'annuncio dell'apertura per il 22 settembre delle prenotazioni di Xbox Series X e S, Keighley ha sottolineato come "ho sentito che la divisione Xbox di Microsoft penalizzerà quei rivenditori che violeranno l'embargo sui preordini inviando loro uno stock inferiore di console per il lancio, quindi spero proprio che questo embargo regga".

L'anticipazione di Geoff Keighley, se confermata, potrebbe contribuire a fare luce sui motivi che hanno spinto Microsoft a incentrare la propria strategia comunicativa sui preordini di Xbox Series X e S scegliendo il 22 settembre come data d'apertura della fase di prenotazione delle due console nextgen, con tanto di scheda di orientamento sui rivenditori che aderiranno all'iniziativa nei singoli Paesi.

A quanto spiegato da Keighley, quindi, Microsoft proverà a evitare il caos dei preordini che sta coinvolgendo la concorrenza di Sony dopo l'annuncio su data e prezzo di PS5 decidendo, appunto, di ridurre il quantitativo di console Xbox Series X e S inviate a quei rivenditori che non rispetteranno l'embargo per l'apertura ufficiale delle prenotazioni. E voi, cosa ne pensate al riguardo? Fatecelo sapere con un commento, ma prima vi ricordiamo che Xbox Series X e S usciranno il 10 novembre al prezzo rispettivamente di 499 e 299 euro.

Quanto è interessante?
16