di

In base alle analisi condotte dalla stampa di settore sui tempi di caricamento di Xbox Series X, il sistema Quick Resume risulta essere una delle funzionalità più apprezzate da partecipanti a questa prova.

Se per il giornalista Geoff Keighley il Quick Resume è un punto di svolta della prossima famiglia di console Xbox, molti altri creatori di contenuti e addetti al settore esprimo opinioni analoghe e, nei loro video di approfondimento, evidenziano appunto i benefici apportati dall'accesso (quasi) istantaneo ai giochi su Xbox Series X garantito da questa funzionalità.

La redazione di Ars Technica ha condotto diversi test sul Quick Resume di XSX per scoprirne potenzialità e limiti: dalla prova effettuata, emerge la capacità della console della casa di Redmond, e del suo SSD customizzato, di gestire una media di 12 giochi in simultanea attraverso questa funzione. Le analisi svolte da Ars Technica, come per tutti gli altri video di prova pubblicati nei giorni scorsi, sono avvenute solo ed esclusivamente in retrocompatibilità con giochi Xbox One, Xbox 360 e dell'originaria Xbox.

I giornalisti del sito tecnologico ipotizzano quindi che, per il giorno di lancio di Xbox Series X ed S previsto per il 10 novembre, gli utenti avranno l'opportunità di affidare al Quick Resume la gestione in contemporanea di non meno di 4 videogiochi nextgen, potendo così riprendere ciascuna partita dopo un'attesa di pochi secondi. Sulle pagine di Everyeye.it trovate anche un approfondimento sui tempi fulminei di accensione di Xbox Series X, anch'essi garantiti dall'SSD e dall'integrazione con la Xbox Velocity Architecture.

Quanto è interessante?
9