Xbox Series X: Per DF l'architettura della GPU è simile ad una RX5700 con Ray Tracing:sarà così?

Xbox Series X: Per DF l'architettura della GPU è simile ad una RX5700 con Ray Tracing:sarà così?
di

In attesa di apprendere dettagli concreti su data di lancio e prezzo delle console di prossima generazione, prosegue il dibattito legato alle componenti tecniche dei nuovi hardware.

Quest'ultimo risulta particolarmente attivo sulle pagine di Digital Foudry, con la Redazione impegnata in un continuo aggiornamento delle informazioni reperibili sull'argomento. In un update dedicato a Xbox Series X condiviso da Richard Leadbetter, Technology Editor di Digital Foundry, è emersa un'inedita riflessione sulla GPU della futura ammiraglia di Microsoft, costituita da una RDNA 2.

Con le potenzialità di quest'ultima ancora non del tutto svelate al momento, l'analisi effettuata dal team si è concentrata sopratutto sulla sua struttura. Secondo quanto riferito, in questo specifico aspetto, la RDNA 2 non differirebbe in maniera eccessiva da quanto visto nella serie RX 5700 di AMD. La distribuzione degli shader core, in particolare, risulterebbe molto simile, pur presentando un'importante aggiunta, ovvero la presenza di blocchi dedicati appositamente al Ray Tracing.

Difficile ad ogni modo considerare la RDNA 2 come una semplice reiterazione di una RDNA 1 con aggiunta di supporto al Ray Tracing. Elementi quali una migliore capacità di produrre potenza per ogni Watt, lo sfruttamento di Vertex core e l'utilizzo del Variable Rate Shading contribuiscono infatti a delineare un quadro più complesso. A prescindere da questo, inoltre, Microsoft ha inoltre evidenziato come la GPU potrà contare su di una serie di accorgimenti custom, che andranno ad impattare ulteriormente sulle prestazioni finali.

In attesa di eventuali ulteriori delucidazioni sul fronte delle caratteristiche tecniche delle console di prossima generazione, ricordiamo che di recente Microsoft ha presentato al pubblico la nuova interfaccia di Xbox Series X. Definita "New Xbox Experience", quest'ultima sarà unificata a quella presente su PC e dispositivi mobile.

Quanto è interessante?
17