Xbox Series X: la Velocity Architecture potenzierà tutti i giochi retrocompatibili

Xbox Series X: la Velocity Architecture potenzierà tutti i giochi retrocompatibili
di

Dalle colonne di Xbox Wire, Jason Ronald approfondisce la questione relativa alla retrocompatibilità evoluta di Xbox Series X per illustrare i benefici apportati dalla Velocity Architecture in tutti i videogiochi dell'attuale e delle precedenti generazioni che gireranno sulla prossima console di Microsoft.

A detta del progettista di Xbox Series X, la Xbox Velocity Architecture consentirà a tutti i videogiochi retrocompatibili di sfruttare "la piena potenza di CPU, GPU e SSD di Series X: non sarà attiva nessuna modalità di boost o downclocking. Ciò significa che tutti i titoli offriranno le massime prestazioni per cui sono stati progettati originariamente, in molti casi anche con prestazioni ben superiori rispetto a quelle offerte sulla piattaforma di lancio come nel caso del framarate, del rendering e della stabilità della frequenza di aggiornamento delle immagini a schermo. Tutti i giochi retrocompatibili, inoltre, vedranno una significativa riduzione dei tempi di caricamento ingame, grazie al notevole balzo prestazionale offerto dal nostro SSD NVME personalizzato".

Il progettista di Xbox Series X si sofferma poi sulle strategie adottate dal suo team per garantire queste prestazioni ed evitare ogni "collo di bottiglia" dovuto, ad esempio, al ricorso a sistemi di downclocking o di emulazione dell'hardware delle precedenti console Xbox: "Il nostro team non era contento di fare affidamento solo sull'aumento delle prestazioni per migliorare l'esperienza di gioco, ma ha sviluppato nuove funzionalità a livello di piattaforma per garantire che tutti i giochi retrocompatibili vengano migliorati dalle potenzialità di XSX. In collaborazione con l'Xbox Advanced Technology Group, ad esempio, abbiamo adottato una nuova tecnica di ricostruzione dell'immagine che consentirà alla console di abilitare l'HDR senza impattare sulle prestazioni. Anche la funzione Quick Resume è stata sviluppata per funzionare non solo sui nuovi giochi, ma anche su quelli del passato. Tutto ciò, è bene precisarlo, avviene a livello di piattaforma e non richiede uno sforzo aggiuntivo da parte dei singoli team di sviluppo".

FONTE: Xbox Wire
Quanto è interessante?
11