Xbox Series X, xCloud e Game Pass: Microsoft non vuole più limiti legati all'hardware

Xbox Series X, xCloud e Game Pass: Microsoft non vuole più limiti legati all'hardware
di

L'universo Xbox avanza a pieno ritmo in direzione dell'esordio dei nuovi hardware next gen sul mercato videoludico. Per celebrare questo importante momento, Phil Spencer, responsabile dell'itera divisione, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni.

In un'intervista concessa alla Redazione di Wired, in particolare, il dirigente Xbox ha evidenziato l'importanza che Microsoft attribuisce alla libertà di scelta del giocatore. Gli utenti, si afferma, non devono più sentirsi vincolati a un unico hardware, ma, al contrario, avere la libertà di spaziare tra più device. Tale filosofia è attivamente sostenuta dal colosso di Redmond, che ha nel tempo esteso la propria offerta in molteplici direzioni.

"La maggior parte della mia esperienza come videogiocatore 10, 20 anni fa era strettamente vincolata al tipo di dispositivi sul quale giocavo", ricorda Spencer, che al contempo pone l'accento sui traguardi raggiunti da Xbox negli ultimi anni. Questi ultimi hanno infatti condotto a una situazione in cui "i device non mi impongono più quello che posso fare. Ho intenzione di portare la mia esperienza su ogni hardware, che si tratti di un PC, del mio smartphone o di una console strepitosa".

Dalle parola di Spencer traspare, ancora una volta, quanto le iniziative legate alla diffusione di Xbox Game Pass e di xCloud, con quest'ultimo incluso in Xbox Game Pass Ultimate. Nel frattempo si avvicina anche il lancio delle nuove console: in attesa del 10 novembre, la Redazione di Everyeye vi ha raccontato le sue prime impressioni in un ricco provato di Xbox Series X e in un'analisi del design di Xbox Series X, rispettivamente a firma dei nostri Francesco Fossetti e Marco Mottura.

FONTE: Wired
Quanto è interessante?
12