Xbox Game Pass e xCloud su altre console? Spencer voleva espandere il cloud gaming

Xbox Game Pass e xCloud su altre console? Spencer voleva espandere il cloud gaming
di

La causa legale tra Epic Games ed Apple non ci sta solo regalando uno scontro tra due delle compagnie più influenti dei nostri tempi, ma anche numerosi retroscena che coinvolgono altre realtà.

Abbiamo così appreso di una versione di Rocket League per PS5 e Xbox Series X, così come delle discussioni tra Epic e Sony in merito al cross-play. Una nuova infornata di informazioni sta emergendo durante la testimonianza di Tim Sweeney, ancora in corso di svolgimento mentre vi scriviamo. Tra le tante cose, è emerso uno scambio di email tra il fondatore di Epic Games e Phil Spencer, il capo di Xbox.

Nella conversazione, risalente all'agosto del 2020, Sweeney suggeriva a Spencer di rendere l'accesso a Xbox Live Gold gratuito in vista della Stagione 14 di Fortnite (desiderio che si è concretizzato solo nelle scorse settimane, con l'abolizione dell'obbligo di Xbox Live gold per i free-to-play). Spencer spiegò all'amico che l'infrastruttura del Live non era ancora pronta, ricevendo in cambio la piena comprensione e l'anticipazione di un imminente "show di fuochi d'artificio". Di lì a poco, infatti, sarebbe cominciata la faida tra Apple ed Epic Games, con la rimozione di Fortnite da App Store.

Lo scambio non si arrestò lì, tuttavia, poiché in un'altra mail Spencer confessò che Microsoft non si era ancora arresa all'idea di portare Xbox Game Pass tramite xCloud su altre console diverse da Xbox. Al momento il servizio cloud gaming è disponibile su Android e in Beta su PC e iOS per gli abbonati a Xbox Game Pass Ultimate, dunque non è ancora disponibile sulle console della concorrenza. Abbiamo quindi scoperto che ad un certo punto la casa di Redmond ha davvero pensato di espandere xCloud, ma al momento non sappiamo se l'idea è ancora viva oppure se è stata completamente accantonata.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
5