Xenoblade Chronicles 2: sold-out in Giappone dopo il crossover con Super Smash Bros

Xenoblade Chronicles 2: sold-out in Giappone dopo il crossover con Super Smash Bros
di

Durante il Direct di febbraio, Nintendo ha annunciato che Pyra e Mythra di Xenoblade Chronicles 2 arriveranno presto nel roster di Super Smash Bros Ultimate. Una notizia che ha portato il gioco di Monolith a sparire rapidamente dagli scaffali dei negozi giapponesi.

Xenoblade Chronicles 2 è sold-out in Giappone e attualmente il gioco non è più disponibile su Amazon o presso altri rivenditori come Bic Camera. Diversi retailer stanno accettando nuovi preordini per il gioco, uscito nel 2017 e ora tornato sulla cresta dell'onda proprio grazie al crossover con Super Smash Bros Ultimate. Situazione simile negli Stati Uniti dove Xenoblade Chronicles 2 sta andando a ruba, con prezzi sempre più alti su eBay e altri siti di compravendita tra privati.

Al giugno 2019, Xenoblade Chronicles 2 aveva venduto 1.73 milioni di copie, facile immaginare dunque che ad oggi sia stato tagliato (o sia in procinto di esserlo) il traguardo delle due milioni di unità distribuite. Numeri ben lontani da quelli registrati da altre esclusive Switch ma comunque di tutto rispetto considerando il genere di appartenenza.

L'arrivo di Pyra e Mythra in Super Smash Bros Ultimate si è rivelato un vero toccasana per il sequel di Xenoblade Chronicles, vi aspettavate un simile effetto sulle vendite del gioco?

FONTE: NL
Quanto è interessante?
2