Yakuza Like a Dragon: per il game designer è 'l'inizio della storia di Ichiban'

Yakuza Like a Dragon: per il game designer è 'l'inizio della storia di Ichiban'
di

In una recente intervista concessa a The Verge, Masayoshi Yokoyamaha discusso, in qualità di scrittore e designer dello studio Ryu ga Gotoku interno a SEGA, della possibilità di rivedere in futuro Ichiban Kasuga in un nuovo capitolo della saga di Yakuza dopo l'avventura vissuta nella dimensione di Like a Dragon.

"Penso che Yakuza Like a Dragon sia solo il primo capitolo della storia di Ichiban Kasuga", è il pensiero che l'esponente della software house giapponese esprime per suggerire la sua volontà di proseguire il percorso tracciato da questo spin-off.

Sempre a detta di Yokoyama, infatti, la trama stessa di Yakuza Like a Dragon "obbliga" il team di Ryu ga Gotoku a continuare su questa strada: "Ichiban ha appena cominciato la sua vita da adulto, d'altronde è stato in prigione per 18 anni. Sono sicuro che ci saranno molte altre prove e sfide che lo attendono da qui in avanti. Kasuga andrà sicuramente incontro a nuove sfide che non potrà risolvere con la violenza o la forza bruta. Quando sviluppo un gioco, lo faccio sempre con l'intenzione di ricreare in esso la vita di una singola persona".

Yokoyama tiene però a precisare come le sue dichiarazioni non debbano essere interpretate come l'annuncio ufficiale di un sequel di Yakuza Like a Dragon o, comunque, di un altro videogioco incentrato sulla vita di Ichiban: "Non sono sicuro se continuerà o meno a scrivere la vita di Kasuga, ma quando penso a lui mi viene facile immaginarlo immerso fino al collo in guai seri da qualche parte nel mondo!".

Prima di lasciarvi ai commenti e di scoprire che cosa ne pensate al riguardo, vi proponiamo la nostra recensione di Yakuza Like a Dragon su PS5, nella sua ultima iterazione per console next gen dopo l'approdo già avvenuto su PC, PS4, Xbox One e Xbox Series X/S.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
6