Yoshi Switch: lo sviluppo procede bene ma i lavori richiedono più tempo del previsto

di

Yoshi è stato (insieme a Metroid Prime 4) uno dei più grandi assenti nel Direct E3 di Nintendo: come sappiamo il gioco è stato rimandato al 2019 ma questo non vuol dire che lo sviluppo stia presentando problemi, come confermato da Bill Trinen di Nintendo of America.

Parlando ai microfoni di IGN.com, Trinen fa sapere che "Yoshi sta facendo ottimi progressi. Il team ha deciso di voler apportare alcune migliorie e per questo hanno bisogno di più tempo per completare lo sviluppo. All'E3 ci siamo concentrati sui giochi in uscita su Switch nel 2018 e per questo Yoshi non era presente, ma lo mostreremo nel corso dell'anno, garantito."

Inizialmente si parlava di un lancio previsto per i mesi estivi ma la volontà di migliorare alcuni aspetti del progetto hanno spinto Nintendo a rinviare Yoshi Switch al prossimo anno, al momento una finestra di lancio precisa non è stata comunicata.

Quanto è interessante?
9