YouTube: Google rende meno stringenti le norme sui contenuti videoludici "violenti"

YouTube: Google rende meno stringenti le norme sui contenuti videoludici 'violenti'
di

Nell'ottica di una costante evoluzione dei propri servizi legati alla fruizione e alla pubblicazione di contenuti su YouTube, i vertici di Google decidono di rendere meno stringenti le norme che regolano la diffusione e la monetizzazione su YouTube dei video che rappresentano a schermo la violenza nei videogiochi.

In base a quanto stabilito dal colosso di Mountain View nell'ultima direttiva emanata e resa pubblica sulle pagine di supporto di YouTube, d'ora in avanti i video caricati dagli utenti che rappresentano delle scene videoludiche "mature" come quelle che contraddistinguono gli sparatutto in prima persona, gli horror o i picchiaduro saranno soggette a minori restrizioni in termini di limiti di età consigliata e di controlli, permettendo così ai rispettivi autori di accedere a maggiori opportunità di monetizzazione.

I cambiamenti attuati da Google sono attivi già da oggi, lunedì 2 dicembre, e riguardano tutti i Paesi: da qui in avanti, perciò, i contenuti violenti "simulati" nei videogiochi saranno equiparati a tutti gli altri contenuti di "violenza scriptata" o fittizia.

Le ultime modifiche alle linee di condotta da seguire su YouTube, a ogni modo, non riguarderanno i contenuti a tema videoludico che mostrano in maniera esplicita il gore e la violenza fine a se stessa: per questa particolare categoria di video continueranno ad essere applicate le stringenti normative che impogno agli autori, tra le altre cose, di impostare un limite di età per i filmati che blocchi la visione degli stessi ai minori.

FONTE: PCGamesN
Quanto è interessante?
7