Zelda Breath of the Wild 2 come Majora's Mask? Per Nintendo sarà un gioco autonomo

Zelda Breath of the Wild 2 come Majora's Mask? Per Nintendo sarà un gioco autonomo
di

Dopo aver finalmente mostrato in azione il titolo all'E3 con il primo spettacolare gameplay trailer, Nintendo ha discusso alcuni degli aspetti che caratterizzano il sequel di The Legend of Zelda Breath of the Wild.

Presentata sin da subito come seguito diretto di Breath of the Wild, la nuova avventura di Link è stata spesso accostata da parte dell'utenza a Majora's Mask, che invece è il sequel di Ocarina of Time. Bill Trinen di Nintendo ha voluto però precisare che il titolo atteso su Switch nel 2022 sarà un prodotto completamente autonomo, seppur al contempo legato a doppio filo con Breath of the Wild. Quando la casa di Kyoto comincerà a mostrare altro materiale sul gioco - ha precisato - tutti ci accorgeremo del perché il gioco sarà in grado di distinguersi dal suo predecessore:

"Direi che è un paragone facile da fare in questo momento, considerando quanto è stato presentato e tenendo conto che è un sequel diretto. Quindi capisco perché le persone giungano a questa conclusione, ma allo stesso tempo - e non voglio addentrarmi nei dettagli - sarà un gioco a sé stante".

Pur vero che il titolo condividerà a livello concreto alcuni degli asset già visti in Breath of the Wild, Trinen ha assicurato che presto sarà a tutti più chiaro il motivo per cui questo nuovo capitolo sarà così unico.

The Legend of Zelda Breath of the Wild 2 è stato il gioco più twittato dell'E3 2021, superando anche i numeri fatti registrare dall'attesissimo Elden Ring di FromSoftware e Bandai Namco.

Quanto è interessante?
2