Zelda Breath of the Wild: YouTuber offre $10.000 a chi creerà una mod multiplayer

Zelda Breath of the Wild: YouTuber offre $10.000 a chi creerà una mod multiplayer
di

Pur vero che The Legend of Zelda Breath of the Wild fa della libertà d'azione uno dei suoi punti più importanti, lo YouTuber PointCrow vorrebbe che il celebre open world di Nintendo ampliasse ulteriormente le possibilità date in mano al giocatore con una modalità multiplayer.

Per realizzare il suo sogno, PointCrow (con all'attivo più di 800.000 follower) mette in gioco 10.000 dollari, su cui potrà mettere le mani il modder che riuscirà a creare un comparto multiplayer funzionante. Per quanto possa essere scambiato per uno scherzo ad una prima lettura, la proposta dello YouTuber è assolutamente seria e include regole e clausole da seguire al fine di ottenere la somma promessa.

Un elenco completo di termini e condizioni può essere trovato a questo indirizzo, ma i punti salienti includono il fatto che la mod deve essere giocabile ovunque sulla mappa, e dovrà essere concessa esclusivamente a PointCrow una o due settimane prima della pubblicazione per essere libero di testarla e provarla con chiunque lui desideri. Inizialmente, i termini stabilivano anche che la mod avrebbe dovuto supportare il multiplayer per un massimo di quattro persone, tuttavia, con un recente aggiornamento, PointCrow ha abbassato il requisito a due utenti. La mod dovrà essere inoltre pubblicata entro due mesi dal lancio di The Legend of Zelda Breath of the Wild 2, atteso durante il prossimo anno in esclusiva su Switch.

Molti hanno evidenziato come, per quanto importante, la cifra di 10.000 non ricoprirebbe il quantitativo di ore di lavoro necessarie per realizzare una mod tanto ambiziosa. È quindi probabile che il modder che vincerà il denaro avrà già cominciato a lavorare autonomamente in passato ad un concept multiplayer per il gioco.

Quanto è interessante?
4