di

Al motto di "la sicurezza sul lavoro è una sfida da vincere insieme, ogni giorno", la UIL presenta Zero Morti Sul Lavoro The Game, un videogioco nato per sensibilizzare i giovani (e non solo) su un problema che ancora oggi affligge ogni settore professionale del nostro paese.

Un videogioco che mischia azione e strategia con l'obiettivo di mantenere al sicuro i lavoratori e le lavoratrici. Pierpaolo Bombardieri, Segretario Generale UIL, ricorda che in Italia ci sono in media tre morti sul lavoro ogni giorno, numeri assolutamente inaccettabili, per questo si è pensato ad un videogioco che possa sensibilizzare i ragazzi su un tema così delicato e di grande impatto sociale.

"Il nostro obiettivo non è diminuire ma azzerare. Zero morti sul lavoro. Per la UIL questa è la lotta della vita, è la battaglia per la civiltà del lavoro. Dobbiamo farla per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori, quelli di oggi e quelli che verranno. E per combatterla è necessario scendere in campo in prima persona. Per vincere e lasciare i morti a zero."

Sul sito della UIL potete giocare a Zero Morti Sul Lavoro The Game inoltre è attivo il portale Zero Morti Sul Lavoro e l'hashtag #ZEROMORTISULLAVORO per diffondere il tema sui social. Tra i testimonial dell'iniziativa troviamo tra gli altri giornalisti, sportivi, attori, comici, registi, conduttori televisivi, scultori, pittori, autori TV e cantautori.

Zero Morti Sul Lavoro The Game è sviluppato da The Oluk, nome d'arte del Pixel Artist Manolo Saviantoni già autore di giochi virali e advergame di successo come Capramento, Al Bano vs Dinos, LOL Chi Ride E' Fuori e tanti altri.

Quanto è interessante?
2