ZX Spectrum: è morto Sir Clive Sinclair, il papà della vecchia console

ZX Spectrum: è morto Sir Clive Sinclair, il papà della vecchia console
di

Si è spento all'età di 81 anni Sir Clive Sinclair, una figura particolarmente importante per l'intera industria dei videogiochi a causa della creazione dello ZX Spectrum.

A riportare la triste notizia è stato il The Guardian, portale che conferma come lo sviluppatore sia morto a Londra nella sua abitazione dopo aver combattuto a lungo con una grave malattia. Per i giocatori più giovani, i quali difficilmente conoscono questa figura di spicco del panorama videoludico a cavallo tra la fine degli anni '70 e gli anni '80, Sir Clive Sinclair fondò nel 1973 l'azienda chiamata Sinclair Research, la quale mise in commercio il ZX80, un computer adatto alle abitazioni più economico rispetto alle altre macchine in vendita in quel periodo (parliamo di circa 100 sterline). Il successo del dispositivo permise all'azienda di creare prima il ZX81 nel 1981 e poi lo ZX Spectrum nel 1982, console che riuscì ad aggiudicarsi il titolo di PC più venduto dell'anno in territorio inglese.

Paradossalmente, pare che Sinclair non fosse un fanatico della tecnologia e non solo evitava l'utilizzo di calcolatrici, ma anche di internet e della posta elettronica. Stando alle testimonianze di sua figlia, infatti, sembra che l'uomo ritenesse tali tecnologie 'noiose'.

Quanto è interessante?
7