Alessandro Bruni

Redattore Videogiochi
Nemico numero uno del ritmo circadiano, sfrutta il tempo rubato al sonno per immergersi in mondi digitali, panorami di celluloide e castelli di carta stampata, per poi dare libero sfogo ai pensieri con l'ausilio di una tastiera rumorosissima. Cintura nera di perifrasi falliche e latinismi improbabili.