Qual è stata la miglior conferenza dell'E3 2019?

Sondaggio - Qual è stata la miglior conferenza dell'E3 2019?
di

Sono giunti al termine gli appuntamenti con le conferenze dell'E3 2019 di Los Angeles. I grandi publisher e le major sono saliti sul palco della fiera californiana per fare i loro annunci, svelando le novità più importanti in arrivo nei prossimi mesi. Ad aprire le danze è stato il Google Stadia Connect, evento ospitato dal gigante di Mountain View per svelare la data di lancio, la line-up, i prezzi e le specifiche tecniche di Stadia, il nuovo servizio di gioco in streaming di Google in arrivo nel mese di novembre.

Successivamente è stato il turno della conferenza Microsoft con la presentazione di Project Scarlet, l'annuncio della data di lancio di Cyberpunk 2077, il nuovo trailer di Halo Infinite e il reveal di nuove IP come Bleeding Edge di Ninja Theory. All'appuntamento non poteva mancare la conferenza Bethesda: anche se Starfield e The Elder Scrolls VI non si sono fatti vedere, il publisher ha colto l'occasione per svelare la data di lancio di DOOM: Eternal e per annunciare Ghostwire Tokyo e Deathloop, rispettivamente le nuove IP di Shinji Mikami e dello studio di Dishonored.

Molto ricca la nuova edizione del PC Gaming Show. Oltre ad aver ospitato la presentazione di numerose produzioni indipendenti, la conferenza dedicata al mondo Personal Computer si è distinta per il nuovo gameplay trailer di Vampire The Masquerade Bloodlines 2 e il reveal di Chivalry 2.

Puntuale come sempre l'appuntamento annuale con la conferenza Ubisoft. Il publisher francese è salito sul palcoscenico di Los Angeles per annunciare Watch Dogs Legion, Rainbow Six Quarantine e altre novità interessanti, tra cui Gods & Monsters e Roller Champions.

Anche AMD ha ospitato la propria conferenza con l'evento Next Horizon Gaming, dove abbiamo assistito alla presentazione di FidelityFX, dei nuovi microprocessori Ryzen 3000 di terza generazione e delle schede grafiche della serie Radeon 5700.

La conferenza Square Enix ha sfoggiato i titoli di punta del publisher giapponese con lo spettacolare video gameplay di Final Fantasy 7 Remake e il reveal di Marvel's Avengers, senza dimenticare l'annuncio di Final Fantasy 8 Remastered in arrivo entro l'anno. A concludere, il Nintendo Direct ha confermato a sorpresa l'esistenza di Zelda Breath of the Wild 2, con la conferma che il gioco si trova in fase di sviluppo. L'evento ha inoltre ospitato gli annunci di No More Heroes 3 e del porting di The Witcher 3.

Secondo te qual è stata la conferenza E3 2019 più interessante e ricca di sorprese?

  • 2%
  • 18%
  • 1%
  • 3%
  • 2%
  • 1%
  • 10%
  • 63%
  • 0%
Le votazioni sono chiuse. Voti Totali: 959